San Vito lo Capo: Spiagge e Cous Cous Fest

Cosa vedere Lascia un Commento

San Vito Lo Capo si trova sulla costa occidentale della Sicilia, ed è un paese di circa 4.000 abitanti che da anni offre tanto divertimento e tante tradizioni ai suoi turisti.
Il comune nasce alle falde del monte Monaco, tra Punta Solanto e Capo San Vito, e si affaccia direttamente su un golfo, che per le sue caratteristiche geografiche fa sì che l'acqua al suo interno sia sempre molto calda rispetto agli altri mari siciliani.

Le Spiagge

La spiaggia di sabbia finissima e bianchissima e il mare limpido che la bagna hanno contribuito a rendere la spiaggia di San Vito la più bella d'Italia del 2011 e nel 2012; in effetti con queste caratteristiche non ha nulla da invidiare alle più belle spiagge esotiche del mondo, anche perché con le sue alte temperature, durante l'estate anch'essa si trasforma in un paradiso tropicale.
La spiaggia di San Vito è perfetta per stendersi e godere del sole caldo, il mare non offre grandi possibilità di praticare sport acquatici, ma in cambio dona l'opportunità di ammirare il fondale marino fatto di sabbia, dove sono ben visibili banchi di pesci tutti colorati. Tutto intorno alla spiaggia poi, si sviluppa un sistema di bancarelle e piccoli negozi ambulanti, che vendono cianfrusaglie, bigiotteria e chincaglieria e danno l'impressione di essere dentro ad un caldo e affollato mercato arabo.

La cucina: il Cous Cous Fest

Questo stile arabeggiante, qui, non è solo tipico del mercato, ma è molto sviluppato soprattutto nella cucina. Oltre alla tipica cucina mediterranea, infatti, San Vito Lo Capo è famosa nel mondo per un piatto di origini arabe, il cous cous, che trova la sua massima espressione nel Cous Cous Fest, una manifestazione che prevede una gara tra i migliori chef del mondo, specializzati nella preparazione di questa specialità , provenienti da paesi come Costa d'Avorio, Italia, Marocco, Israele, Senegal, Tunisia, Egitto, dove il cous cous rappresenta un piatto tipico, ma viene preparato secondo diverse ricette tipiche e con ingredienti caratteristici dei diversi paesi.
L'incoming turistico che questa manifestazione ogni anno riesce a muovere è davvero impressionante: secondo alcune statistiche, i turisti presenti a San Vito durante la settimana della manifestazione quasi pareggiano quelli presenti nella settimana di Ferragosto, visto il richiamo culturale e internazionale dell'evento.
Oltre a seguire l'esito della gara, i visitatori della rassegna culinaria potranno, acquistando un ticket, assaggiare oltre 30 diverse preparazioni che vedono protagonista il cous cous, cucinato secondo diverse ricette, dalle più semplici a base di carne o pesce, alle più fantasiose, con latte di cocco o nero di seppia, alle più speziate con curry, curcuma e zafferano, che si potranno mangiare per la strada, in piccolo ristorantini creati per l'evento.

Non solo Cous Cous: attività e miscele di culture

Chi desidera tuffarsi nel modo arabo, oltre che con il gusto, anche con gli altri sensi, avrà la possibilità di mangiare il cous cous nel cosidetto Al Whala, un'oasi creata sulla spiaggia con tendoni, pouf e cuscini colorati che consentirà di assaporare questo piatto arabo prelibato, immersi in una perfetta atmosfera etnica, ricca di colori e odori orientali, con musiche tipiche, percussioni e spettacoli di danza del ventre, per vivere un'esperienza di gusto che catturerà anche gli altri sensi. Quest'insieme di spiagge esotiche e sapori arabi rendono San Vito Lo Capo una cittadina unica nel suo genere, una meta irrinunciabile per gli amanti del relax e della buona cucina di tradizione!

Lascia un Commento

Logo
  • Indirizzo: Viale Mediterraneo (ex Via Uno), 233 Contrada Triscina di Selinunte 91022 - Castelvetrano (TP)
  • Tel (centralino) +39 092484082
  • Tel +39 3208716318
  • Fax +39 092486136