10 cose da vedere assolutamente in provincia di Trapani

Cosa vedere Lascia un Commento

La provincia di Trapani racchiude tutte le caratteristiche peculiari dell'intera isola. Custodisce gelosamente in sé il ricordo delle varie dominazioni dovute a civiltà che si sono avvicendate nei suoi territori e, combinandoli ai doni che le ha fatto la natura, fornisce ai suoi visitatori una vasta gamma di attrazioni uniche ed introvabili altrove. Dai templi greci, ai resti di civiltà puniche, ai palazzi e alle chiese, passando per paesaggi mozzafiato, dove il sole, il verde e il mare regnano sovrani. I posti da vedere sono innumerevoli, ma ecco a voi una lista di dieci località sicuramente da non perdere.

1 - Erice

erice Arrivando in funivia rimarrete estasiati dallo spettacolare panorama di tutta la valle, e una volta varcate le mura del pittoresco borgo medievale vi immergerete nelle sue stradine costellate di negozietti e di monumenti appartenenti a diverse epoche storiche, come chiese o castelli. Se siete fortunati, potreste imbattervi in una delle manifestazioni a tema medievale che vi daranno l'illusione di tornare indietro nel tempo.

  • Periodo migliore per una visita: estate/primavera
  • Ideale per: famiglie con bambini, coppie
  • Come arrivare: Da Trapani in Funivia sulla sp 31 per Erice (angolo via Capua), da Valderice percorrendo via Erice
  • Info e prezzi: la visita alle chiese e ai palazzi della città è possibile dalle 10:00 alle 19:00, il biglietto per ogni singola attrazione è di € 4,00 circa, quello integrato per visitarle tutte è di € 12,00.

2 - Saline di Trapani e Marsala

saline trapani muliniUn altro luogo caratteristico nelle immediate vicinanze di Trapani sono le Saline nelle quali viene ancora oggi svolta l'antica pratica dell'estrazione del sale, e rappresentano un forte legame tra il passato e il presente di queste terre. Come non citare poi i pittoreschi mulini a vento che da antichi luoghi di produzione si sono trasformati in fonte d'attrazione per i turisti. Le Saline si estendono fino al comune di Marsala, dove potrete ammirare lo Stagnone, l'isola di Mozia o magari passeggiare tra le sue strade ricche di storia.

  • Periodo migliore per una visita: Da Luglio a Settembre per l'estrazione del sale
  • Ideale per: famiglie, coppie, gruppi
  • Come arrivare: da Trapani, percorredo via Libica in direzione SP21, immettersi sulla strada provinciale SP21 alla rotonda.
  • Info e prezzi: Le visite guidate sono gratuite

3 - Parco Archeologico di Selinunte e Spiagge di Triscina

tempio selinunteA Selinunte, nei pressi di Castelvetrano, troverete il più grande parco archeologico d'Europa: Selinunte. Avventurandovi al suo interno troverete gli epici resti di una colonia greca, luoghi di culto come i tre templi dorici o il santuario della Malophoros, l'immensa acropoli con le sue antiche mura, che vi faranno riscoprire il fascino mitologico di un'antica civiltà. A due passi, la frazione di Triscina di Selinunte presenta un mare cristallino con ampie spiagge di sabbia dorata. I fondali sono spesso bassi e digradano dolcemente, ideali quindi per famiglie con bambini o per ragazzi che amano giocare con i piedi sempre in acqua!

  • Periodo migliore per una visita: primavera
  • Ideale per: gruppi, studenti, amanti dell'archeologia
  • Come arrivare: Da Castelvetrano seguendo la SS115 fino a via Marinella, prendendo la prima uscita alla rotonda.
  • Info e prezzi: Orari di apertura 09:00 -17:00 tutti i giorni. Costo biglietto € 6,00 circa

4 - Museo del Satiro Danzante

museo del satiro danzantePotrete gustare un altro assaggio di storia al Museo del Satiro Danzante di Mazara del Vallo. Oltre alla famosa statua recuperata dal fondo del mare che ritrae un Satiro coinvolto in una danza rituale orgiastica, potrete trovare numerosi reperti, appartenenti un po' a tutte le civiltà che si sono avvicendate in questa parte della Sicilia.

  • Periodo migliore per una visita: tutto l'anno
  • Ideale per: studenti, appassionati di storia
  • Come arrivare: da via XX Settembre continuare su Piazza del Plebiscito
  • Info e prezzi: aperto tutti i giorni dalle 9:00 alle 19:00. Costo del biglietto € 6,00

5 - Riserva Naturale dello Zingaro e San Vito Lo Capo

riserva dello zingaroLa Riserva dello Zingaro è una costa incontaminata, vasta 1.600 ettari, ricoperta da una vegetazione rigogliosa tra cui si diramano sentieri che vi permetteranno di attraversarla tutta. Le stupefacenti calette di acqua cristallina valgono la scarpinata! Vi troverete davanti ad un panorama marittimo mozzafiato. Non siete tipi da escursione? A pochi chilometri dalla riserva troverete San Vito lo Capo e potrete godervi sole, spiaggia, mare e ottimo cibo in totale relax.

  • Periodo migliore per una visita: estate
  • Ideale per: ragazzi, coppie, amanti della natura
  • Come arrivare: Strada provinciale SP63 in direzione di Contrada Sughero a San Vito lo Capo
  • Info e prezzi: orari di apertura dalle 7:00 alle 19:30, costo del biglietto € 5,00

6 - Centro Storico di Trapani

trapani torre lignySe volete cogliere la vera essenza del territorio e delle culture che lo hanno abitato nel corso dei secoli non potete negarvi una visita al Centro Storico di Trapani. Passeggiando per le vie della città potrete ammirare numerose chiese, monumenti, palazzi appartenenti a diverse epoche storiche; magari potrete concludere il vostro tour nelle zone del porto, guardando le onde incresparsi sulla Torre di Ligny.

  • Periodo migliore per una visita: tutto l'anno
  • Ideale per: famiglie, gruppi, turisti
  • Come arrivare: Dall'autostrada A29 Palermo-Mazara del Vallo, prendere la diramazione A29dir in direzione Trapani. In alternativa, da Mazara del Vallo o Marsala, prendere la SS115 litoranea per circa 40 minuti.
  • Info e prezzi: la visita è libera

7 - Scopello

faraglioni scopelloCome si fa a non visitare Scopello? Il piccolo e incantevole borgo si estende attorno ad un baglio attraversato da pittoresche stradine piene di botteghe artigianali. Uno dei punti di spicco è sicuramente l'antica Tonnara che, assieme ad una ricca vegetazione, fa da cornice al paesaggio introducendo l'incantevole caletta e gli spettacolari faraglioni.

  • Periodo migliore per una visita: estate
  • Ideale per: famiglie, giovani, coppie
  • Come arrivare: strada provinciale SP63 verso Via Finanziere Vincenzo Mazzarella a Castellammare del Golfo
  • Info e prezzi: visita libera

8 - Mozia

isola_di_moziaTra le acque della laguna dello Stagnone di Marsala, affiora la tanto piccola quanto magnifica Isola di Mozia. Un tempo fu una colonia Fenicia, conserva oggi la storia e la cultura di quel popolo nei suoi musei e nei suoi siti archeologici. Non le manca la bellezza di carattere naturale: nelle sue acque basse e cristalline troverete delle piscine naturali, non potete perdervele.

  • Periodo migliore per una visita: estate/primavera
  • Ideale per: famiglie con bambini, turisti, ragazzi
  • Come arrivare: in battello o, con la bassa mare, a piedi dall'imbarcadero storico.
  • Info e prezzi: i battelli partono ogni 30 minuti circa, nel periodo estivo dalle 9:30 alle 18:30, nel periodo invernale dalle 9:00 alle 15:00, il costo del biglietto è di € 2,50

9 - Isole Egadi

favignanaDa tempo ormai le Isole Egadi attirano turisti da ogni parte del mondo. Contano poco più di 4.000 abitanti, ma ognuno di essi ha la fortuna di abitare in un posto che non ha eguali. Il mare limpido e cristallino, la vegetazione mediterranea e una spensierata semplicità! Siete pronti a percorrerle in bici godendovi i paesaggi? O magari preferite rilassarvi su una spiaggia godendovi il relax?

  • Periodo migliore per una visita: estate/primavera
  • Ideale per: famiglie, gruppi, turisti
  • Come arrivare: dal molo di Trapani in aliscafo
  • Info e prezzi: il biglietto dell'aliscafo per Favignana costa circa € 10,00, quello per Marettimo € 17,00 circa. Nel periodo estivo vi è una corsa ogni 40 minuti circa. N.B. non ci sono corse negli orari notturni.

10 - Segesta

tempio dorico segestaEcco un'altra traccia della presenza della civiltà greca nel territorio trapanese: Segesta. L'antica città sorge sul Monte Barbaro, nel comune di Calatafimi Segesta a 15 chilometri da Alcamo. Nel sito archeologico troverete il grande Tempio Dorico, l'Agorà, e il magnifico Teatro greco, ma potrete vedere anche delle mura di cinta, il quartiere medievale, il castello e la moschea che risalgono al periodo medievale.

  • Periodo migliore per una visita: primavera/estate
  • Ideale per: gruppi, studenti, amanti dell'archeologia e della storia
  • Come arrivare: Percorrendo l'autostrada A29 da Palermo a Trapani, uscendo allo svincolo per Segesta e continuando per Calatafimi
  • Info e prezzi: la zona archeologica è aperta alle visite dalle 9:00 alle 19:00, il biglietto d'entrata è di € 6,00

Lascia un Commento

Logo
  • Indirizzo: Viale Mediterraneo (ex Via Uno), 233 Contrada Triscina di Selinunte 91022 - Castelvetrano (TP)
  • Tel (centralino) +39 092484082
  • Tel +39 3208716318
  • Fax +39 092486136