Castelvetrano e Selinunte: 10 cose da vedere e cosa fare la sera

Cosa vedere Lascia un Commento

Avete in programma una gita nei pressi di Castelvetrano e vi state chiedendo cosa c'è da vedere? Beh, tantissime cose. Castelvetrano, nata in seguito all'arrivo dei Normanni in Sicilia, offre ai suoi visitatori numerose attrattive che testimoniano la storia millenaria di questi luoghi. La zona della città e dei comuni vicini infatti era abitata già dai greci, come testimoniano le zone archeologiche di Selinunte e delle Cave di Cusa, da lì poco distanti. Nella città di Castelvetrano inoltre potrete ammirare poi musei e chiese che raccolgono opere di inestimabile valore. In Sicilia insomma oltre il mare c'è di più. Ecco dunque 10 luoghi da vedere a Castelvetrano e Selinunte e, nel caso in cui abbiate ancora energie da spendere, cosa fare la sera.

1 - Museo Civico di Castelvetrano

museo civico castelvetranoPrima tappa è il Museo Civico Selinuntino di Castelvetrano. Si tratta di un museo molto piccolo, che però ha al suo interno una delle più importanti testimonianze della presenza greca di tutta la Sicilia. Tra le collezioni di ceramica greca che potrete ammirare spicca l'Efebo, risalente al V secolo a.C. Si tratta di una statua realizzata in bronzo, alta circa 85 cm, che raffigura un fanciullo. Un reperto importantissimo che proviene direttamente dalla zona archeologica di Selinunte.

  • Periodo migliore per una visita: sempre
  • Ideale per: appassionati di storia ed arte
  • Come arrivare: da Mazara del Vallo prendere l'A29 o la E90 fino a Castelvetrano. Seguire le indicazioni per il centro storico fino a Via Giuseppe Garibaldi 50
  • Info e prezzi: Tutti i giorni dalle 9,00 alle 13,00 e dalle 15,30 alle 19,30. Biglietto € 2,50

2 - Parco Archeologico di Selinunte

parco archeologico selinunteA poca distanza da Castelvetrano troverete il Parco Archeologico di Selinunte. Il sito archeologico sorge dove un tempo si trovava l'antica città greca omonima. Oggi la maggior parte degli edifici di questo centro abitato è stata distrutta, anche in seguito ad alcuni terremoti avvenuti durante il medioevo, ma grazie ad un importante lavoro di restauro oggi è possibile ammirare il Tempio di Hera totalmente ricostruito (Tempio E). Inoltre è stato anche rialzata una parte dei lati lunghi del Tempio C.

  • Periodo migliore per una visita: estate/primavera
  • Ideale per: amanti della storia e dell'arte
  • Come arrivare: da Castelvetrano prendere la SS115 in direzione Marinella di Selinunte. Alla rotonda prendere la prima uscita fino al Parco Archeologico di Selinunte.
  • Info e prezzi: Aperto tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00. Biglietto intero: € 6,00; ridotto: € 3,00

3 - Castello di Bellumvidere

castello bellumvidere castelvetranoIl Castello di Bellumvidere era uno dei numerosi castelli dell'imperatore Federico II di Svevia. Costruito come residenza di caccia dell'imperatore, proprio al centro della foresta di Bellumreparum-Birribaida, è tornato in auge nel 2004, quando tre architetti trapanesi sono riusciti a rintracciare il castello fino a quel momento andato perduto. A quanto pare, dove ora sorge Palazzo Pignatelli, cioè nel centro di Castelvetrano, un tempo si ergeva il Castello di Bellumvidere.
Ad avvalorare questa ipotesi sono le caratteristiche architettoniche del palazzo ducale: una pianta quadrilatera con torri ottagonali e cubito salomonico, elementi che hanno fatto ipotizzare la datazione di questo edificio al XIII secolo. Inoltre sembra evidente la mano di Riccardo da Lentini, l'architetto di corte.

  • Periodo migliore per una visita: estate/primavera
  • Ideale per: famiglie con bambini
  • Come arrivare: da Mazara del Vallo prendere l'autostrada A29 in direzione Castelvetrano, seguire le indicazioni per il centro fino a Palazzo Pignatelli
  • Info e prezzi: gratis

4 - Riserva Naturale Foce del fiume Belice

riserva naturale orientale fiume belice castelvetranoLa Riserva Naturale si trova a pochissima distanza da Castelvetrano e si estende per circa 240 ettari. Si tratta di una zona protetta dove la natura ha la meglio sull'uomo. La Riserva Naturale, tra le sue varie bellezze, comprende anche una spiaggia che raggiunge quasi i 5 metri di lunghezza. La sua ricchezza è senza dubbio la sabbia color ocra, che forma dune di varia grandezza. In prossimità del fiume invece incontrete fitti canneti, piante di papavero cornuto, erba medica marina, tamericio ma anche cappero, asparago, lentisco e molto altro ancora. Se avrete fortuna potrete anche incontrare qualche tartaruga Caretta Caretta. Questa Riserva infatti è uno dei pochi luoghi in tutta la Sicilia in cui queste tartarughe depongono le uova.

  • Periodo migliore per una visita: estate/primavera
  • Ideale per: famiglie con bambini
  • Come arrivare: Da Castelvetrano prendere la SS115 in direzione Marinella. Arrivati a Marinella girare su Via Pitagora e continuare fino a destinazione
  • Info e prezzi: gratis

5 - Spiaggia di Triscina

spiaggia tre fontane castelvetranoSempre nelle vicinanze di Castelvetrano sorge la spiaggia di Triscina. In questo luogo troverete un'ampia spiaggia di sabbia finissima color oro ed un mare cristallino con un fondale molto basso. Particolarmente indicata per i bambini e per chi non è a proprio agio a nuotare nell'acqua alta, vi permetterà di passare una giornata di divertimento e relax

  • Periodo migliore per una visita: estate/primavera
  • Ideale per: famiglie con bambini
  • Come arrivare: da Castelvetrano prendere la SP81 e continuare fino a destinazione
  • Info e prezzi: gratis

6 - Spiaggia di Torretta Granitola

torretta granitolaLa Spiaggia di Torretta Granitola si trova circa mezz'ora di distanza da Castelvetrano. Si tratta di una bellissima spiaggia che sorge a poca distanza dal borgo omonimo. La zona, che ogni anno attira centinaia di turisti, è particolarmente indicata per gli amanti dello sport, principalmente surf e windsurf. La spiaggia non è molto ampia come quella di altre località, ma rimane uno dei posti più belli che potete vedere nelle vicinanze di Castelvetrano e Selinunte

  • Periodo migliore per una visita: estate/primavera
  • Ideale per: amanti dello sport
  • Come arrivare: Da Castelvetrano Prendere la SP81 e continuare in direzione SP56. Girare su SP51 in direzione Tre Fontane e dirigersi verso Torretta Granitola. Prendere Via Enrico Dandolo fino a destinazione
  • Info e prezzi: gratis

7 - Castello Grifeo di Partanna

castello grifeo partannaA Partanna vi attende il Castello Grifeo. Si tratta di uno dei castello medievali meglio conservati di tutta la Sicilia Occidentale. L'edificio, che ancora oggi è perfettamente "visibile", risale al XIV secolo, quando la famiglia Grifeo ne commissionò la costruzione, tenendolo fino al 1890. Tuttavia sembra che la storia di questo castello sia molto più antica: sembra infatti che sul terreno sul quale sorge il castello, donato dal Conte Ruggero nel 1091 ai Grifeo, sorgesse un casale fortificato.

  • Periodo migliore per una visita: estate/primavera
  • Ideale per: famiglie con bambini, amanti della storia
  • Come arrivare: Da Castelvetrano prendere la SS119 e SS115 in direzione Via Partanna SP4. Arrivati a Paranna prendere Via Selinunte in direzione Via Padre Rosario Russo e continuare fino Piazza Benvenuto Graffeo
  • Info e prezzi: visitabile da martedì alla domenica dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 16.00 alle 18.00. Biglietto Intero €4,00; ridotto €2,00; aggiuntivo per la visita alla zona archeologica € 1,00

8 - Chiesa di San Domenico a Castelvetrano

chiesa san domenico castelvetranoLa chiesa di San Domenico è molto particolare. Risalente al 1470 e realizzata in stile tardo-gotico, era il mausoleo della famiglia Aragona-Tavaglia. La particolarità di questo edificio sta nei suoi decori e stucchi, che risultano anche molto "affollati". Uno dei decori più importanti è senza dubbio quello dell'Albero di Jesse, dietro la Cappella del Coro, che rappresenta la discendenza di Jesse, padre di Re Davide, fino alla Beata Vergine Maria.

  • Periodo migliore per una visita: sempre
  • Ideale per: amanti dell'arte
  • Come arrivare: Dalla Stazione Ferroviaria di Castelvetrano dirigersi a sud prendendo Via Marco Minghetti e girando a sinistra su Via Frà Serafino Mannone. Proseguire fino a Via Milazzo ed a destinazione.
  • Info e prezzi: biglietto € 2,00. Visitabile in relazione agli orari della messa

9 - Cave di Cusa

cave di cusa selinunteLe Cave di Cusa sono, per dire, l'origine delle costruzioni di Selinunte. Da queste cave, che si estendono per circa 2 km, venivano estratti i blocchi di calcarenite dal VI secolo a.C. al 409 a.C., anno in cui arrivarono i Cartaginesi: questa incombente minaccia causò la fuga repentina di tutta la cittadinanza greca. Il lato positivo però è che proprio grazie a questo evento possiamo avere ancora oggi una testimonianza concreta di come veniva estratta la pietra dalle cave.

  • Periodo migliore per una visita: estate/primavera
  • Ideale per: famiglie con bambini, amanti della storia
  • Come arrivare: Da Castelvetrano prendre la SS115 in direzione Campobello di Mazara. Continuare su SP51 fino a destinazione
  • Info e prezzi: € 2,00 per chi compra il biglietto alle Cave. Per chi lo acquista a Selinunte il costo cumulativo è di € 6,00 per il biglietto intero, € 3,00 per il ridotto.

10 - Duomo di Santa Maria Assunta

chiesa madre castelvetranoRisalente al 1500, il Duomo di Santa Maria Assunta è l'esempio di come l'arte araba sia entrata a far parte di quella della Sicilia. Si tratta della Chiesa Madre di Castelvetrano, ed è uno degli edifici più importanti della città. Caratteristica è la sua struttura massiccia e la torre campanaria, mentre all'interno vi attendono capriate lignee con volta a crociera. Inoltre l'edificio è ricco di opere d'arte e decori, risalenti al Seicento e Settecento.

  • Periodo migliore per una visita: sempre
  • Ideale per: famiglie con bambini, amanti dell'arte
  • Come arrivare: Dalla stazione di Castelvetrano prendere la via Marco Minghetti e girare a sinistra su Via Frà Serafino Mannone. Continuare fino ad incrociare Via Guglielmo Marconi. Proseguire fino a Piazzale Carlo d'Aragona
  • Info e prezzi: gratis, visitabile in relazione agli orari della messa.

Cosa fare la sera

Se durante il giorno avete vistato uno o più di questi luoghi non vi resta che trovare qualcosa da fare la sera. La zona di Castelvetrano non è particolarmente ricca di locali per il dopocena (qualcuno c'è), dal momento che la maggior parte della gente che vive e visita queste zone si dedica alla intramontabile "passeggiata serale", quando le temperature lo permettono. Potrete passeggiare tra le strade del centro storico di Castelvetrano, oppure fare due passi sul lungomare di Marinella dopo cena.

I migliori locali di Castelvetrano

  1. Area 14, Bar, Ristorante, Discopub. Via Caduti di Nassirya, 3. Tel: 092445662
  2. Miros Pub e Pizzeria. Via Raffaele Cavaglios, 36-44. Tel: 0924904195
  3. Zenobia Lounge Bar. Piazza Carlo d'Aragona e Tagliavia. Tel: 3294733078
  4. Illusion Wine Bar. Via Liguria, 6. Tel: 3319351541
  5. Il Chiosco, Via Tagliata, 33, 91022 Castelvetrano TP

I migliori locali di Triscina e Selinunte

  1. Bar Pinguino. Via del Cantone, 3 Tel: 092446231
  2. Voglimi (Disco Club). Via Marco Polo 45B. Tel: +39 339 889 5511
  3. Venus Discotheque (discoteca). Contrada Cavallaro, 68. Tel: 3280527322
  4. Klìmaka Pub & Bistrot, Via Marco Polo, 43, 91022 Marinella TP
  5. Bar Milleluci. Via del Mediterraneo, 89. Tel: 092484520

Lascia un Commento

Logo
  • Indirizzo: Viale Mediterraneo (ex Via Uno), 233 Contrada Triscina di Selinunte 91022 - Castelvetrano (TP)
  • Tel (centralino) +39 092484082
  • Tel +39 3208716318
  • Fax +39 092486136