Cosa vedere nella Valle del Belice: info e consigli

Cosa vedere Lascia un Commento

Uno dei territori più belli della Sicilia Occidentale è sicuramente la Valle del Belice, un territorio collinare che si estende lungo il corso del fiume omonimo interessando le provincie di Agrigento e Trapani. Questa valle possiede tutte le caratteristiche per regalarvi una vacanza perfetta e si riassume in semplici parole: mare, cultura, storia, gastronomia e ospitalità. Dalle incantevoli spiagge alla vegetazione incontaminata, dai siti archeologici alle bellissime Chiese, e infine i luoghi colpiti da un disastroso terremoto dei quali rimangono imponenti rovine. Insomma vi attende un percorso storico-culturale che parte dalla preistoria passando per diverse popolazioni, senza farsi mancare mare e ottima cucina. Vi abbiamo incuriositi? Allora scoprite cosa vedere nella Valle del Belice, info e consigli.
VEDI ANCHE: Cosa vedere in provincia di Trapani Cosa vedere in provincia di Trapani con bambini

Cosa vedere nella Valle del Belice

1 - Castelvetrano

Castelvetrano è un piccolo borgo ma importante punto di riferimento della Valle del Belice. Le sue radici risalgono al lontano 1299, quando era proprietà di popolazioni antiche e successivamente delle colonie dei veterani selinuntini. Da quì prende origine il nome che inizialmente era "Castrum Veteranorum". Negli anni successivi il paese venne concesso agli Aragona e ai Pignatelli, periodo in cui Castelvetrano vide il suo massimo splendore. Questo luogo conserva ancora oggi la sua lunga storia offrendo ai visitatori un percorso culturale tra monumenti e bellissime Chiese, come la Chiesa di San Domenico, e tra scavi, parchi archeologici e architettura medievale sparsa su tutto il territorio e nelle sue frazioni marittime.
VEDI ANCHE: Castelvetrano e Selinunte - 10 cose da vedere e cosa fare la sera

  • Come arrivare: dista 85 km da Trapani (58 minuti in auto), 55,3 km da Castellammare del Golfo (42 minuti in auto), 32,2 km da Mazara del Vallo (24 minuti in auto), 97,6 km da San Vito lo Capo (1 ora e 22 minuti in auto). Infine è raggiungibile in 18 minuti in auto dall'Hotel Triscinamare - Ottieni indicazioni
  • Tempo di visita: mezza giornata
  • Ideale per: coppie, famiglie e anziani

2 - Parco Archeologico Selinunte, Marinella e Triscina

parco selinunteIl Parco Archeologico di Selinunte è un tappa immancabile durante un soggiorno nella Valle del Belice in quanto antica città greca della costa occidentale siciliana oggi appartenente al territorio di Castelvetrano. Si tratta del più grande parco archeologico d'Europa con un'estensione di circa 270 ettari che comprende tre colline, l'acropoli, la necropoli e numerosi templi. Lo si può visitare ogni giorno dalle 9:00 alle 18:00 al costo di €6,00.
Marinella e Triscina invece sono le frazioni balneari di Castelvetrano e offrono ai visitatori delle bellissime spiagge dorate. In particolare Marinella è conosciuta per la Riserva Naturale Foce del Fiume Belice e Dune Limitrofe, un ambiente incontaminato che si estende per 5 km tra dune e spiaggie proteggendo flora e fauna tipiche del luogo.
VEDI ANCHE: Cosa vedere al Parco Archeologico di Selinunte

  • Come arrivare: dista 93 km da Trapani (1 ora e 6 minuti in auto), 63,4 km da Castellammare del Golfo (50 minuti in auto), 35,3 km da Mazara del Vallo (35 minuti in auto), 106 km da San Vito lo Capo (1 ora e 30 minuti in auto). Infine è raggiungibile in 23 minuti in auto dall'Hotel Triscinamare - Ottieni indicazioni
  • Tempo di visita: 2 ore e mezza per il parco, 2 ore per la riserva e il resto della giornata per le spiagge di Marinella e Triscina
  • Ideale per: giovani, coppie, famiglie con bambini

3 - Cave di Cusa, Tre Fontane, Torretta

Altro sito storico imperdibile sono le Cave di Cusa, un'area archeologica non molto vasta come la precedente ma pur sempre patrimonio culturale della Valle del Belice. Si tratta di antichissime cave di pietra dalle quali veniva estratto il materiale utilizzato per costruire i templi del Parco Archeologico di Selinunte, visitabili ogni giorno dalle 9:00 alle 14:00 al costo di €6,00. Dopo questa breve visita non mancate le vicine spiagge di Torretta e Tre Fontane.

Torretta è un antico borgo di pescatori nel quale fu costruita la prima tonnara. Si estende in un piccolo golfo tra spiagge sabbiose ad altre rocciose così da dare la possibilità di scelta della tipologia che preferite. Tre Fontane invece è un piccolo paese il cui nome deriva da piccoli canali che sgorgano naturalmente sfociando in mare. E' conosciuto soprattutto per la torre di avvistamento, ma vi stupiranno anche il lungomare e la piazza con le sue palme alte.

  • Come arrivare: dista 93,7 km da Trapani (1 ora e 7 minuti in auto), 64 km da Castellammare del Golfo (51 minuti in auto), 18 km da Mazara del Vallo (28 minuti in auto), 106 km da San Vito lo Capo (1 ora e 30 minuti in auto). Infine è raggiungibile in 17 minuti in auto dall'Hotel Triscinamare - Ottieni indicazioni
  • Tempo di visita: 45 minuti per le Cave di Cusa e il resto della giornata tra le spiagge di Tre Fontane e Torretta
  • Ideale per: giovani, coppie, famiglie con bambini

4 - Partanna e S.Ninfa (Castello Grifeo, Parco Naturavventura Finestrelle e Museo Nino Cordio)

parco avventura naturaPartanna e S.Ninfa sono un connubio perfetto di storia medievale, arte moderna e natura. Distano l'uno dall'altro circa 10 minuti, quindi perfetti per essere visitati nella stessa giornata. Tre sono le attrazioni che vogliamo segnalarvi: il Castello Grifeo, il Parco Naturavventura Finestrelle e il Museo Nino Cordio.
Il Castello Grifeo è una struttura medievale fatta di torri e merlature situato alle pendici della collina sulla quale si è sviluppata Partanna. Al suo interno si aprono archi e volte tra pavimenti in ceramica. Lo si può visitare da martedi a sabato dalle 9:30 alle 12:30 e dalle 15:30 alle 18:30 al costo di €4,00.

Il Parco Naturravventura Finestrelle è invece un insieme di avventurosi percorsi tra gli alberi in un bosco di Santa Ninfa attrezzato di corde, ponti sospesi e molto altro. L'entrata parte da €8,00 e varia in base all'età e al pacchetto scelto, tutti i giorni dalle 9:30 alle 18:30.

Infine il Museo Nino Cordio, situato a Santa Ninfa, nato dall'iniziativa del comune di esporre le creazioni dell'artista. Al suo interno si trovano 200 opere tra cui disegni, affreschi, oli e sculture. La visita è consentita dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 18:30 con ingresso gratuito.

  • Come arrivare a Partanna: dista 78,2 km da Trapani (54 minuti in auto), 48,6 km da Castellammare del Golfo (37 minuti in auto), 38,8 km da Mazara del Vallo (32 minuti in auto), 90,9 km da San Vito lo Capo (1 ora e 17 minuti in auto). Infine è raggiungibile in 31 minuti in auto dall'Hotel Triscinamare - Ottieni indicazioni
  • Come arrivare a S.Ninfa: dista 71,2 km da Trapani (51 minuti in auto), 41,6 km da Castellammare del Golfo (34 minuti in auto), 38,1 km da Mazara del Vallo (31 minuti in auto), 83,9 km da San Vito lo Capo (1 ora e 14 minuti in auto). Infine è raggiungibile in 31 minuti in auto dall'Hotel Triscinamare.
  • Tempo di visita: 1 ora e mezza per il castello, 3 ore e mezza per il parco, 1 ora per il museo
  • Ideale per: giovani, coppie, famiglie con bambini, anziani

5 - Luoghi del terremoto

Purtroppo la Valle del Belice è conosciuta anche per il terribile terremoto del 1968 che rase al suolo interi paesi dei quali non rimangono che le rovine tuttora ben visibili. Eppure i paesi distrutti sono rinati lasciando ai visitatori pezzi di vita conservati tra le macerie. Il nuovo centro abitato di Gibellina ad esempio nasce proprio dalla tragedia a 11 km dal vecchio. Quì sorgono oggi la bellissima Chiesa Madre, la Basilica-Santuario di Maria Santissima Annunziata, la Piazza del Comune e la Torre Civica. La vecchia Gibellina invece è occupata dagli anni '80 dalla più estesa opera d'arte contemporanea chiamata Cretto di Burri la quale ha cementificate le macerie per raffigurare le vie e i vicoli della vecchia città. Ripercorrere queste strade è possibile e gratuito da martedì a venerdì dalle 10:00 alle 16:00.

Altri due luoghi distrutti sono stati Poggioreale e Salaparuta, dei quali ne rimangono solo i ruderi. I Ruderi di Poggioreale sono chiamati "città fantasma" poiché gli edifici più importanti e la struttura viaria sono rimasti intatti negli anni. Questo ne fa una location ricca di memoria e comunque suggestiva. La visita è possibile ogni giorno dalle 11:00 alle 18:30 gratuitamente.

Infine i Ruderi di Salaparuta, meno conservati rispetto ai precedenti, testimoniano la vita svolta in un paese completamente distrutto. Il nuovo centro abitato è stato costruito da lì a pochi chilometri edificando due bellissime Chiese: la Chiesa Madre e la Chiesa della Trinità.

  • Come arrivare: dista 64 km da Trapani (48 minuti in auto), 34,4 km da Castellammare del Golfo (31 minuti in auto), 51,7 km da Mazara del Vallo (43 minuti in auto), 76,8 km da San Vito lo Capo (1 ora e 11 minuti in auto). Infine è raggiungibile in 43 minuti in auto dall'Hotel Triscinamare - Ottieni indicazioni
  • Tempo di visita: 1 ora per Gibellina, 1 ora per il Cretto di Burri, 1 ora per i Ruderi di Poggioreale, 1 ora e mezza per Salaparuta e i Ruderi
  • Ideale per: coppie, famiglie con bambini, anziani

6 - Mazara del Vallo

mazara del vallo 2Un territorio di grande valore culturale e naturalistico che si può percepire attraverso Chiese e altri monumenti di religioni e popoli differenti, nonché dai fiumi che lo attraversano e dallo stupendo litorale fatto di rocce e fondali cristallini. Dal punto di visto marino Mazara del Vallo è un piccolo paradiso per gli appassionati di immersioni, ma anche di cucina. E sempre parlando di mare, da quì è stato estratto il Satiro Danzante, un bronzo in posizione danzante al quale è stato dedicato l'omonimo museo. Per quanto riguarda invece l'aspetto culturale e monumentale, salta subito all'occhio l'architettura tipica del Mediterraneo e dei paesi nord africani. Del resto a Marzara del Vallo si sono susseguiti Greci, Fenici, Arabi e Normanni influenzandone stili e cultura. Non per nulla è stata definita il balcone del Mediterraneo! Questo si nota benissimo nella Cattedrale del Santissimo Salvatore, nella Chiesa di San Francesco, nella Chiesa di San Nicolò Regale, nei Ruderi della Chiesa di Sant'Ignazio, nell'Arco Normanno, nel Museo Diocesano e nella Kasbah, una tipica fortezza araba.

  • Come arrivare: dista 49,1 km da Trapani (59 minuti in auto), 74,3 km da Castellammare del Golfo (52 minuti in auto), 117 km da San Vito lo Capo (1 ora e 32 minuti in auto). Infine è raggiungibile in 32 minuti in auto dall'Hotel Triscinamare - Ottieni indicazioni
  • Tempo di visita: un'intera giornata per visitare tutti i siti elencati
  • Ideale per: giovani, coppie, famiglie con bambini, anziani e sportivi

7 - Menfi e Portopalo

portopaloMenfi è un piccolo paese della Valle del Belice, altro luogo di cultura, arte e natura. Anche quì nell'architettura si identifica facilmente lo stile di diverse popolazioni, soprattutto in Piazza Vittorio Emanuele, nella Torre Federiciana, nel Palazzo Pignatelli e nel Castello Svevo. Oltretutto il territorio di Menfi comprende lunghe spiagge dorate che da anni vantano Baniere Blu e Bandiere Verdi. La località marittima è conosciuta come Portopalo, una piccola frazione che include il Serrone Cipollazzo e Capparrina di Mare. La prima è un'area collinare sabbiosa che raggiunge i 60 metri paragonabile ad una grande duna, mentre la secona è una collina ricoperta da una fitta e rigogliosa vegetazione di palme nane. Inoltre se vi trovate in zona nella seconda metà di giugno, non perdetevi Inycon, la manifestazione che celebra e valorizza il vino prodotto su tutto il territorio di Menfi.
VEDI ANCHE: Le 15 più belle spiagge in Provincia di Trapani

  • Come arrivare: dista 87 km da Trapani (1 ora e 11 minuti in auto), 70,6 km da Castellammare del Golfo (54 minuti in auto), 42,6 km da Mazara del Vallo (39 minuti in auto), 113 km da San Vito lo Capo (1 ora e 35 minuti in auto). Infine è raggiungibile in 34 minuti in auto dall'Hotel Triscinamare - Ottieni indicazioni
  • Tempo di visita: mezza giornata per le spiagge e mezza giornata per la visita del paese
  • Ideale per: giovani, coppie, famiglie con bambini e anziani

Organizza la tua vacanza al Triscinamare Hotel

Come avete potuto notare la Valle del Belice offre numerose alternative culuturali, storiche ma anche gastronomiche, senza rinunciare al relax e al divertimento. Scopri tutte le soluzioni consigliate per una vacanza in questa fantastica meta ideale per coppie, famiglie con bambini e anziani, tra mare, sole e buon cibo.

  • Costo medio di una settimana estiva: da €290,00 a coppia - richiedi un preventivo
  • Aeroporti di riferimento: Aeroporto Trapani Birgi (68 km / 1 ora e 4 minuti) - Aeroporto di Palermo Falcone Borsellino (103 km / 1 ora e 12 minuti)
  • luoghi di interesse nella zona: Trapani ed Erice, Marsala e Riserva dello stagnone, Castellammare del Golfo, Scopello, Riserva dello Zingaro, San Vito Lo Capo, Sciacca, Palermo.

Lascia un Commento

Logo
  • Indirizzo: Viale Mediterraneo (ex Via Uno), 233 Contrada Triscina di Selinunte 91022 - Castelvetrano (TP)
  • Tel (centralino) +39 092484082
  • Tel +39 3208716318
  • Fax +39 092486136